Liberrimus – un viaggio attraverso le migliori letture del 2016

pizap-com14831839428992

Buonsalve a tutti meravigliosi lettori e benvenuti in questo post, l’ultimo di questo 2016, un anno speciale che si sta avviando alla conclusione!

Insieme ad alcuni bookblogger abbiamo deciso di stilare una classifica con quelle che per noi sono state le migliori letture del 2016. Volete conoscere i titoli fortunati? Qui sotto troverete la copertina del libro e una breve trama!

1b4f05efc5c9541bfebae56407dbc586
http://lexiefox.blogspot.it  ha scelto di parlarci di “Archangel’s Heart” di Nalini Singh

archangels-heart-uk-edition-150x226

Trama: One of the most vicious archangels in the world has disappeared. No one knows if Lijuan is dead or has chosen to Sleep the long sleep of an immortal. But with her lands falling into chaos under a rising tide of vampiric bloodlust, a mysterious and ancient order of angels known as the Luminata calls the entire Cadre together to discuss the fate of her territory. Accompanying her archangelic lover Raphael to the Luminata compound, guild hunter-turned-angel Elena senses that all is not as it seems. Secrets echo from within the stone walls of the compound, and the deeper Elena goes, the uglier the darkness. But neither Raphael nor Elena is ready for the brutal truths hidden within—truths that will change everything Elena thinks she knows about who she is… Nothing will ever be the same again.

Trama tradotta in italiano: uno degli arcangeli più aggressivi del mondo è scomparso. Nessuno sa se Lijuan è morta o ha scelto di trasformarsi in un essere immortale. Ma quando le sue terre finiscono in preda ad una crescente ondata di sangue di vampiro, un antico e misterioso gruppo di angeli riconosciuti come i Luminata convoca l’intero Cadre al fine di discutere il destino del suo territorio. Accompagnando il suo amato arcangelo Raphael alla base dei Luminata, l’ex cacciatrice, adesso trasformata in angelo Elena percepisce che niente è come sembra. I segreti echeggiano tra le mura di pietra e più Elena si spinge profondamente, più l’oscurità diventa tenebrosa. Ma né Raphael né Elena sono pronti a conoscere le verità brutali che si nascondono all’interno – verità che cambieranno tutto. Elena pensa di sapere quali siano … Niente sarà come prima.

Potete trovare più informazioni sul libro QUI: http://lexiefox.blogspot.it/2016/11/archangels-heart-by-nsingh-inedito-in.html

logo1
https://rachelsandmanauthor.wordpress.com/ ci parlerà di “Emerald Gloom” di Elle Caruso
cbe9a-cover

Trama:
L’ultima cosa che Aaron Clark vede prima di essere investito sono i fari di un’auto, poi l’oscurità completa fino al risveglio in ospedale, due mesi più tardi.

Fortunatamente, Aaron non subisce lesioni permanenti e una volta sveglio inizia a riprendersi rapidamente. Non tutto però torna alla normalità: la notte dopo il risveglio, Aaron rivive in sogno il momento dell’incidente ma, invece di essere investito, viene salvato da una ragazza che non ha mai visto prima. Da quel momento i suoi sogni sembrano trasformarsi in una sorta di esistenza parallela, così simile a quella reale che a volte diventa persino difficile distinguerle.

Ma ancora peggio dei sogni c’è il fatto di non riuscire più a comporre, proprio nel momento in cui il suo gruppo, gli Emerald Gloom, sembra sulla strada giusta per raggiungere il successo.

In una spirale di emozioni e sentimenti repressi, di legami indissolubili e di ferite mai rimarginate, inizia il viaggio alla scoperta dei luoghi più oscuri dell’animo di Aaron, protagonista controverso e tormentato, che nonostante la giovane età ha già conosciuto la morte ed è in costante lotta con la vita.

A far da cornice, la città di Seattle e le note dei brani più memorabili della musica grunge.

Trovate più informazioni QUI: https://rachelsandmanauthor.wordpress.com/2016/09/15/emerald-gloom-di-elle-caruso-recensione/

160402-bbz7b6nb6v4x

http://chelibroleggere.blogspot.it/ ha scelto di raccontarci un capolavoro: “Io prima di te” di Jojo Moyes

d1c88-9788804625360_0_500_0_75

Trama: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell’autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l’altro per sempre. “Io prima di te” è la storia di un incontro. L’incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco.

Più informazioni QUI:
http://chelibroleggere.blogspot.it/2016/06/recensione-lettura-di-gruppo-io-prima.html

 

cb403-banner2bblog2buniversi2bincantati

http://valentinabellettini.blogspot.it// ci racconta “Eternal war – Gli eserciti dei santi” di Livio Gambarini

dc8d3-eternal2bwar2blivio2bgambarini

Trama: Firenze, tredicesimo secolo. La guerra tra Guelfi e Ghibellini distrugge intere famiglie. Tutta la Toscana è sconvolta, ma le due fazioni non sanno che la loro guerra è solo il pallido riflesso di uno scontro che dura da secoli tra i misteriosi abitanti delle lande dello Spirito.
Con ogni mezzo a sua disposizione, Kabal, spirito guida della famiglia Cavalcanti, trama per non soccombere e conquistare il potere. Ha un asso nella manica: il suo nuovo capofamiglia umano, il guerriero e poeta Guido Cavalcanti. Per salvare la sua città e coronare il suo sogno d’amore, Guido dovrà inseguire il sogno di una pace impossibile, e in questo lo aiuterà un giovane e timidissimo poeta, di nome Dante Alighieri…
Guerra, tradimenti, intrighi e magia in perfetto equilibrio tra la ricostruzione storica e il fascino di ciò che si cela dietro le quinte dell’umanità, con la cornice fiorentina della Divina Commedia!

Più informazioni QUI:
http://valentinabellettini.blogspot.it/2016/11/recensione-eternal-war-gli-eserciti-dei.html

060b0-banner_ikigai

http://ikigai.altervista.org/  ci presenta “Il giardino d’estate” di Paulina Simons

il-giardino-estate

Trama: Si erano incontrati alla vigilia dello scoppio della seconda guerra mondiale, a Leningrado. Si erano amati fra gli stenti, la desolazione e le bombe di un assedio terribile, con la speranza di poter vivere un giorno altrove, in pace. Ora, 20 anni più tardi, davanti a un incerto futuro, quell’amore è messo alla prova. Tatiana e Alexander si sono miracolosamente riuniti in America, la terra dove tutto è possibile, e contano di ricostruirsi una vita insieme. Ma si devono confrontare con le ferite, il dolore, le fatiche che si portano dietro. Nonostante abbiano un figlio meraviglioso, Anthony, si sentono estranei l’uno all’altra. Ex capitano dell’Armata Rossa, Alexander vive con disagio il clima di paura e di sospetto della Guerra Fredda e Tatiana non riesce a ritrovare con il suo Shura l’intimità di un tempo. E quando pensano di essersi definitivamente lasciati alle spalle gli incubi della guerra, ecco che i fantasmi del passato tornano a minacciarli: Anthony, in conflitto con i genitori, si arruola volontario in Vietnam e scompare.

Maggiori informazioni QUI:
http://ikigai.altervista.org/il-giardino-d-estate/?doing_wp_cron=1483020892.3681499958038330078125

be746-1

https://lalettricesullenuvole.blogspot.it/ ci racconta “Illuminae file – 01” di Amie Kaufman e Jay Kristoff

36ea1-illuminae

Trama: Questa mattina Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare oggi. Questo pomeriggio il suo pianeta è stato invaso.
Anno 2575, due megacorporation si fanno la guerra per Kerenza, un pianeta che è poco più di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell’universo. Purtroppo nessuno ha pensato di avvertire gli abitanti di quel pianeta dell’imminente attacco. Bersagliati dal fuoco nemico, i due neo ex, Kady ed Ezra, trovano riparo su due astronavi che si stanno occupando dell’evacuazione.
Ma l’invasione di Kerenza non è che l’inizio…

Per maggiori informazioni QUI: https://lalettricesullenuvole.blogspot.it/2016/11/recensione-illuminae.html

161208-r3aymsfkgukb

 

aec9c-lezioni2bdis2beduzione

Trama: Iscriversi al corso di teatro è stato un errore. Ma vedersi assegnare il ruolo di Catherine, la protagonista, è una vera catastrofe per Elizabeth. Soprattutto perché la “star” maschile è Jack: bello, brillante, popolare. Tutto il contrario di lei, insomma, e come se non bastasse un vero stronzo. Tra i due volano subito le scintille, e la commedia romantica Lezioni di seduzione sembra un disastro annunciato. Quando ci si mette di mezzo la magia del palcoscenico, però, chi può dire cosa succederà? Pian piano, mentre la dolce e maliziosa Catherine conquista il suo William, le cose tra Elizabeth e Jack cominciano a cambiare, la finzione e la realtà si intrecciano. Complici una visita in famiglia a dir poco pericolosa, un’amica determinata, un ex fidanzato insistente e almeno due scomodi triangoli sentimentali, i colpi di scena sul palco e fuori si susseguono in un crescendo di equivoci. Che porteranno l’eroe e l’eroina a interrogarsi sui propri veri sentimenti, fino alla sera di una prima all’insegna dell'”improvvisazione”… Un romanzo dolce, trascinante e divertente che mette in scena, è il caso di dirlo, le domande più profonde di ogni relazione: chi siamo quando ci innamoriamo, e di chi ci innamoriamo veramente? Forse anche la passione è un palcoscenico, e gli uomini e le donne soltanto attori? E, soprattutto, cosa sarebbe un grande amore senza qualche colpo di scena?

Più informazioni QUI:

http://theelizabethbooks.blogspot.it/2016/12/recensione-lezione-d-seduzione-di.html

bannerino

http://mypageslapage.blogspot.it/  ci racconta “Il rumore dei tuoi passi” di Valentina d’Urbano

Trama: In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato «la Fortezza», Beatrice e Alfredo sono per tutti «i gemelli». I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un’amicizia ruvida come l’intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un’amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. Ma alle soglie dei vent’anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.

Più informazioni QUI:
http://mypageslapage.blogspot.it/2016/09/recensione-il-rumore-dei-tuoi-passi-di.html

 

0431d-bannerino

http://lettriciimpertinenti.blogspot.it  ci parla di “Feline” di Sarah Bianca

fc53e-feline2b-2bsarah2bbianca

Trama: In Germania, nascosta fra le fronde delle foreste più fitte, riparata dai corsi d’acqua più insidiosi, e soprattutto protetta dalla magia, la Tenuta è la comunità segreta che l’anziana Isolde ha costituito anni fa.

Qui, organizzati in clan, alleanze e veri e propri sistemi di governo, vivono i mutaforma, esseri umani con la capacità di assumere sembianze animali. Per Uriel, magnifica tigre bianca, avvenente nipote di Isolde e candidato alla reggenza in seguito al ritiro della nonna, il tempo della spensieratezza e delle avventure amorose sta per finire: deve lasciare la Tenuta e, insieme alla gemella Stella, mettersi alla ricerca della ragazza destinata a diventare la sua compagna; colei che non solo dovrà innamorarsi di lui, ma anche possedere quelle stesse capacità magiche di cui è dotata Isolde. Solo in questo modo Uriel potrà sperare di vincere la lotta per la successione, salire al potere e proteggere il proprio branco dalle minacce del mondo esterno. È così che la giovane Dara – rimasta sola dopo l’incidente stradale che le ha portato via la famiglia – si ritroverà coinvolta in un mondo incredibile, combattuta fra il desiderio di tornare alla sua vita di sempre e l’enorme responsabilità di essere l’unica speranza per la Tenuta e per i suoi membri, ai quali presto si ritroverà indissolubilmente e perdutamente legata.

Maggiori informazioni QUI: http://lettriciimpertinenti.blogspot.it/2016/10/recensione-feline-sarah-bianca.html

6f896-bannerino-scambio

http://librilibrettilibracci.blogspot.it/  ci parla di “Red Rising – Il canto proibito” di Pierce Brown

93c9f-33596-red-rising-il-canto-proibito

Trama: Darrow ha sedici anni, vive su Marte ed è uno dei Rossi. La casta più bassa, minatori condannati a scavare nelle profondità del pianeta a temperature intollerabili, rischiando ogni giorno la propria vita. Ma Darrow sa di farlo per rendere abitabile la superficie di Marte, per dare una terra alle nuove generazioni. E a ripagarlo dei sacrifici c’è l’amore per Eo, bellissima e idealista. Finché un giorno i due innamorati sono sorpresi a baciarsi in un luogo dove non avrebbero dovuto, sono processati e condannati da un giudice appartenente alla casta degli Oro, la classe dominante. E mentre Eo riceve le frustate di punizione, la sua voce si scioglie in un canto dolcissimo, un canto proibito di rivolta e speranza, lo stesso canto che era costato la vita al padre di Darrow. E ora costerà la vita a Eo.

Maggiori informazioni QUI: http://librilibrettilibracci.blogspot.it/2016/04/red-risingil-canto-proibito-pierce-brown.html

8a48e-peccati2bdi2bpenna

http://peccatidipenna.blogspot.it/ ci presenta”La libreria dei desideri” di Claire Ashby

6ff84-la-libreria-dei-desideri_7354_x600

TRAMA: Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l’altra, due storie con due uomini sbagliati. Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell’esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta. Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione… e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa. Tra uno scaffale da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice?

Per maggiori informazioni visitate: http://peccati-di-penna.blogspot.it/2016/02/recensione-la-libreria-dei-desideri.html

4d6dc-banned2

http://angelsbook-reader.blogspot.it/ racconta “Stolen”, il primo volume della duologia “Dark Necessities” di J.D. Hurt

3a5cc-51cqf252bq7whl

Trama: E’ stato la mia salvezza, il conforto la gioia nel dolore più atroce. Ora è divenuto l’incubo, il buio. Il mostro che cova nell’ombra.

E’ stata l’amore dell’infanzia, la bimba che consolavo dalle angherie della mia matrigna. Ora è tutto ciò che odio. Ora voglio solo vederla distrutta.

Andrew e Shiloh. Quando l’amore si trasforma in odio. Nota dell’autrice: Stolen è il primo capitolo di una duologia dark dedicata alla storia di Shiloh. La duologia Stolen farà parte della Dark Necessities Series.

Per maggiori informazioni andate su: http://angelsbook-reader.blogspot.it/2016/11/recensione-stolen-primo-volume-della.html

6ad11-blog2

https://sweetyreviews.blogspot.it ci racconta “Flawed – Gli imperfetti” di Cecelia Ahern

2fad5-9788851139902_25a35a8490626d83f9041e9a90e6cc1c

Trama: In un futuro non molto lontano, il giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.

È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sulla pelle e da allontanare dalla società civile.

Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo.

Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.

Per maggiori informazioni: https://sweetyreviews.blogspot.it/2016/09/review-flawed-gli-imperfetti-di-cecelia.html

72b4d-picsart_09-04-09-05-55

http://liberatrailibri.blogspot.it ci racconta una dolcissima storia “a quattro mani”: “25 grammi di felicità” di Antonella Tomaselli e Massimo Vacchetta

8ba19-ricc

Trama:  «Te ne potresti occupare tu per questi due giorni?»
Inizia più o meno così l’amicizia tra Massimo, veterinario specializzato nei bovini, e un riccetto orfano. Il cucciolo ha pochi giorni, è tutto rosa, e ha sul dorso una corona di aculei bianchi e morbidi, un po’ scomposti. Pesa solo 25 grammi e pigola piano: ha fame, o freddo, o forse si sente solo. Un pianto tanto disperato che scalfisce la corazza di abitudini e apatia che Massimo si è costruito. È così che Ninna – sì, perché il riccetto spettinato si rivela una femmina – stravolge la sua vita con la forza della sua personalità. È curiosa e appena «annusa» novità si affaccia dal suo rifugio; è giocherellona, e si diverte a rovesciare con il naso la ciotola dell’acqua; è affettuosa e lo lecca pazza di gioia dopo una lunga assenza. Però è anche un animale selvatico e reclama la sua libertà: la gabbia le va sempre più stretta e la sua felicità è fuori nei boschi… In questo libro, Massimo Vacchetta racconta lo straordinario incontro che lo ha aiutato a uscire da un periodo buio e gli ha dato un nuovo scopo: creare un centro di recupero per i ricci, una specie minacciata dalla nostra disattenzione, e aiutare gli esemplari in difficoltà. Come Trilly l’impenitente dongiovanni, o la fragile Lisa che ha conquistato tutti con il suo sguardo, o Zoe che ha saputo resistere a ogni colpo. Animaletti feriti, maltrattati, indifesi, ma in grado di trasmettere una grande voglia di vivere.

Per maggiori informazioni: http://liberatrailibri.blogspot.it/2016/12/recensione-di-25-grammi-di-felicita-di.html?m=1

50d0b-unnamed

https://theimbranationgirl.wordpress.com ci presenta “L’albero delle bugie” di Frances Hardinge

3c23d-e24c7df7-986f-4de9-bd8e-2054d1b30f81

Trama: Fin da quando era piccola Faith ha imparato a nascondere dietro le buone maniere la sua intelligenza acuta e ardente: nell’Inghilterra vittoriana questo è ciò che devono fare le brave signorine. Figlia del reverendo Sunderly, esperto studioso di fossili, Faith deve fingere di non essere attratta dai misteri della scienza, di non avere fame di conoscenza, di non sognare la libertà. Tutto cambia dopo la morte del padre: frugando tra oggetti e documenti misteriosi, Faith scopre l’esistenza di un albero incredibile, che si nutre di bugie per dar vita a frutti magici capaci di rivelare segreti. E proprio grazie al potere oscuro di questo albero che Faith fa esplodere il coraggio e la rabbia covati per anni, alla ricerca della verità e del suo posto nel mondo. Magia, scienza e desiderio di libertà si incontrano in un questo romanzo, con una coraggiosa eroina che rompe gli schemi, nel solco di Jane Eyre.

Per maggiori informazioni: https://theimbranationgirl.wordpress.com/2016/09/14/recensionelalbero-delle-bugie-di-frances-hardinge/

88085-logo2bcompleto2b2-1

https://cronachedilettriciaccanite.blogspot.it ci recensisce “9 Novembre” di Colleen Hoover

3103a-92bnovembre

Trama: È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

Per maggiori informazioni andate su: http://cronachedilettriciaccanite.blogspot.it/2016/10/recensione-in-anteprima-9-novembre.html

e8c41-bannerino-bookishgirls

http://bookishblog86.blogspot.it ci racconta “Un nuovo destino” di L.A. Casey

TRAMA: Dopo l’incidente stradale che ha ucciso i suoi genitori quando era solo una bambina, Bronagh Murphy ha deciso di tenersi lontana dalle persone per evitare di soffrire ancora. Se lei non diventa amica delle persone, non gli parla o non gli da attenzione in alcun modo può avere quello che vuole, cioè: essere lasciata sola.

Quando Dominic Slater entra nella sua vita, ignorarlo è tutto quello che deve fare per avere le sue attenzioni. Dominic è abituato a stare al centro dell’attenzione, e quando lui e suo fratello si trasferiscono a Dublino, in Irlanda per affari di famiglia, lui non ottiene altro che attenzione. Attenzioni da tutti, tranne che dalla bellissima bruna dalla lingua tagliente.

Domenica vuole Bronagh e l’unico modo per averla e trascinarla fuori dall’angolo isolato in cui lei si è intrappolata e l’unico modo che conosce per farlo è… con la forza.

Dominic la vuole e quello che Dominic vuole, Dominic ottiene.

Per maggiori informazioni: http://bookishgirl86.blogspot.it/2016/04/v-un-nuovo-destino-e-anime-gemelle-di-l.html

E per ultimo… ci sono anch’io! In effetti, ho deciso di provare a mettermi in gioco per questa simpatica iniziativa!

BLOG.jpg

Vi presento “L’elmo del terrore” di Viktor Pelevin

9702587

Trama:  Arianna, nel bel mezzo di un sogno, svanisce in una città antica. Un nano le spiega che il signore, nonché il creatore della città, esige un tributo di giovani uomini, che dovranno prendere parte ad un gioco pericoloso e sacrificarsi nella sua arena. La giovane fanciulla vede comparire Asterisk, un mostro con un elmo di bronzo simile a una maschera da gladiatore sormontato da due corna. Chiusa in una stanza Arianna utilizza una tastiera e uno schermo a cristalli liquidi con i quali scrive un messaggio che avvia una chat. Ecco gli altri personaggi dai nomi epici e leggendari: Monstradamus, Romeo-y-Cohiba, IsoldA che sono tutti rinchiusi, senza sapere il motivo, in stanze uguali tra di loro, persi in un groviglio di schermate e parole, nell’attesa di aggrapparsi ad un filo (il link) o che giunga un Teseo a liberarli o un Minotauro a divorarli.

Maggiori informazioni su: https://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com/2016/03/25/recensione-lelmo-del-terrore-di-viktor-pelevin/

Grazie a tutte le blogger che hanno collaborato a questo fantastico progetto!
Appello a tutti/e  lettori /lettrici … continuate a seguirci, anche nel 2017!

Auguriamoci di proseguire questo cammino con sempre più passione e amore per la parola scritta, segno tangibile di ciò che abbiamo nel cuore!

 

Recensione “Reckless – Lo specchio dei mondi di Cornelia Funke

funke-1

Titolo: “Reckless – Lo specchio dei mondi”
Titolo originale: “Reckless”
Autore: Cornelia Funke
Genere:Fantasy
Luogo e anno di pubblicazione: Germania, 2010

Trama
È la storia di due fratelli, Jacob e Will, due fratelli completamente diversi tra di loro: Jacob ama la notte, al punto di sentire l’oscurità come un senso di libertà, invece Will, dorme con la luce accesa. Il fratello maggiore Jacob però, un giorno, si avvicina allo specchio nella sua camera e… varca la soglia di un altro mondo denominato Il Mondo Oltre lo Specchio, una sorta di mondo oscuro e terrificante. Si dice che sia un mondo popolato da creature magiche come unicorni o nani innocui, e invece è un mondo popolato dai Goyl, un popolo di guerrieri provenienti da un regno crudele. Ma vi si possono trovare anche oggetti magici e falene rosse. Ormai diventato adulto, Will attraversa lo specchio per salvare suo fratello.

Inseguito dai Goyl rischierà di finire tra le loro mani e potrebbe vedere i suoi ricordi trasformarsi   in giada.

Due note sull’autrice
Cornelia Funke, classe 1958, è un’autrice e illustratrice tedesca.
Dopo la laurea in pedagogia, decide di specializzarsi nell’illustrazione per ragazzi, fino a quando non decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura per ragazzi. Viene principalmente ricordata per la trilogia di “Cuore d’Inchiostro” e per “Il re dei ladri”. Nel 2005, la rivista “Time” la nomina tra le 100 personalità più influenti della cultura. Oggi vive a Los Angeles nella sua casa piena di libri.

Parere personale
Questo libro, appartenente alla saga di “Reckless” per il momento composta da soli due libri; “Reckless – Lo specchio dei mondi” e “Reckless – Il mondo oltre lo specchio” è un libro che mi ha deliziata e appassionata. La sua storia, così ricca di colpi di scena e di creature magiche, è un viaggio che difficilmente dimenticherete. Ho davvero apprezzato questo libro e non vedo l’ora di tuffarmi nel secondo!

#2017ReadingChallenge

14543356_595265903997154_1238480369_n

Buonsalve a tutti miei carissimi lettori!
Vi scrivo per darvi conto di una novità che sarà sicuramente di vostro gradimento!

Ebbene sì, insieme alla fantastica Gaia di “Le parole segrete dei libri”, abbiamo deciso di organizzare una simpatica iniziativa “Tra le righe”. Creata per il nuovo anno che si avvicina è una Reading Challenge che consiste nella lettura di 40 libri da leggere nel corso dei 12 mesi. I libri devono essere abbinati a 40 obiettivi, alcuni divertenti altri molto storici.
Prima di cominciare a rivelare gli obiettivi da raggiungere, è bene rispettare alcune semplici regole…

  1. Iscriversi ai blog organizzatori della challenge: https://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com e http://leparolesegretedeilibri.com
  2. Lasciare un “mi piace” alle pagine Facebook “Diario di una lettrice sognatrice” (http://www.facebook.com/DiariodiunaLettriceSognatrice) e “Le parole segrete dei libri” (http://www.facebook.com/Le-Parole-Segrete-dei-Libri-667879636637002/)
  3. Confermare la partecipazione sul gruppo Facebook.
  4. Condividere l’evento Facebook sulla propria bacheca o sulla pagina.
  5. Aggiornare le letture ogni tre mesi con un post/video/foto sulla pagina dell’evento con l’hashtag #2017ReadingChallenge.

Bene, dopo avervi dato alcune dritte per fare questa grande challenge, ecco a voi i 40 obiettivi!

  1. Un libro che avresti voluto leggere nel 2016, ma non l’hai fatto
  2. Un libro che diventerà film nel corso di quest’anno
  3. L’ultimo libro di una serie che vuoi finire a tutti i costi
  4. Il primo libro acquistato nel 2017
  5. Un libro con il colore rosso in copertina
  6. Un libro lungo al massimo 150 pagine
  7. Un libro pubblicato l’anno in cui sei nato tu
  8. Un libro scritto da una donna
  9. Un libro che vi ricorda la primavera
  10. Un libro che vi fa sorridere solo al riguardo
  11. Un libro da leggere in compagnia
  12. Un libro molto famoso che però non hai letto
  13. Un libro con un animale in copertina
  14. Una biografia/storia vera
  15. Un libro che parla di libri
  16. Uno dei “100 libri da leggere secondo la BBC” (per articolo vedi: https://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com/2016/07/31/la-lista-dei-100-libri-da-leggere-per-la-bbc/)
  17. Un esordio letterario del 2017
  18. Un libro scelto da qualcun altro
  19. Un libro ambientato in estate
  20. Un libro scritto originariamente in una lingua neolatina (Italiano, Francese, Spagnolo, Portoghese, Romeno)
  21. Un libro la cui trama è simile a quella della tua vita
  22. Un libro di Jane Austen
  23. Un libro iniziato e mai finito
  24. Un libro con più di 500 pagine
  25. Un classico che non hai mai letto
  26. Un libro ambientato in Italia
  27. Una raccolta di racconti
  28. Un libro per ragazzi
  29. Un libro con un numero nel titolo
  30. Un libro che al 99% non ti piacerà
  31. Un libro tradotto in italiano dall’inglese
  32. Un libro ambientato nel passato o nel futuro
  33. Un libro ispirato ad una fiaba o un mito
  34. Un libro che mette paura
  35. Un libro il cui titolo incomincia con la stessa iniziale del tuo nome
  36. Un libro ambientato durante una delle due guerre mondiali
  37. Un libro il cui titolo supera le 15 lettere
  38. Un libro che ha vinto un Premio importante (es. Premio Nobel, Bancarella…)
  39. Un libro scelto per te da qualcun altro
  40. Un libro che profuma di vischio e agrifoglio

Ciao, sono il Romanzo

libroguerriero

Ciao, sono il Romanzo e mi sono rotto di starmene sempre con le mani in quel posto per fugare la sfiga che ogni tre per due mi tirate addosso. A quei simpaticoni che mettono in giro la voce che io sarei defunto, vorrei dire solo che sono vivo e sto benissimo. Tié!

 Se mi trovate leggermente differente rispetto a quello che ero il secolo scorso o il secolo precedente ancora e via dicendo, prendete in considerazione che una delle leggi inderogabili del nostro universo è che le cose cambiano. Mutano. Si evolvono. Si trasformano. Risorgono dai propri tempi. Nemmeno io – pur con tutta la mia dignità e le mie buone intenzioni – posso sottrarmi a questa regola. E chiaramente il mio aspetto di oggi è ben differente da quello antico, da quello medievale o ottocentesco, novecentesco e via di seguito. Del resto l’aveva già teorizzato Theodor Adorno: mia…

View original post 510 altre parole

#WaitingforChristmas Tappa 2 – Intervista a…

pizap-com14806986399011

Buonsalve a tutti miei cari lettori e benvenuti in questo nuovo articolo!
Oggi conosceremo un blogger… o meglio… una blogger! Vi anticipo solo che sarà un’intervista molto divertente e stimolante…. È una mia amica che da subito mi ha dato un sostegno col blog! Lei si chiama Ilaria, ed è la blogger di “Emozioni tra le righe”, un blog…strabiliante da leggere! Ilaria è molto attiva sui social network… ha un gruppo face book dove è possibile interagire e commentare le proprie letture,  è molto attiva culturalmente e pubblica costanti aggiornamenti non solo sui libri, ma anche sulla storia della letteratura e della lingua italiana!

Volete conoscere Ilaria e il suo mondo “tra le righe”? Ora, ne avete l’opportunità…Leggete l’intervista!

Che libro sei?
Iniziamo con una domanda difficile! 😉 Credo di essere il classico libro che non si giudica dalla copertina. Perché? Sono una ragazza riservata e non mostro facilmente il mio vero carattere, soprattutto con persone che conosco da poco. Tendo a star chiusa dentro una corazza invisibile e solo chi riesce ad andare oltre le apparenze riesce realmente a conoscermi. E ce ne vuole di pazienza perché ho un carattere un po’ particolare! Però, posso dirvi che, come nei libri in cui il finale è quello più inaspettato, anche con me c’è sempre da scoprire! Si, lo ammetto, sono un po’ misteriosa!

Cosa ti ha portato ad aprire il tuo blog?
Hai presente la sensazione che ti fa sentire fuori posto? E’ esattamente quello che mi ha portato a creare il blog! Leggevo ma non avevo nessuno con cui condividere le letture quindi ho pensato di creare una pagina facebook e un gruppo lettori virtuale in cui conoscere persone con la mia stessa passione e condividere le “righe” insieme. Circa un anno e mezzo fa è nato il blog dove, oltre a condividere le mie letture, aiuto nel mio piccolo, autori emergenti a farsi conoscere e dove ci sono altre piccole iniziative relative alla letteratura italiana e alla nostra lingua e, ogni tanto, anche qualche lettura condivisa.

Perché hai scelto questo nome?
Leggere non è un’esperienza passiva, ma è un qualcosa che coinvolge la mente e il cuore del lettore per cui è impossibile terminare un libro senza emozionarsi!

Ecco perché “Emozioni tra le righe”.

Come organizzi i tuoi articoli?
Ho la mia agendina in cui scrivo i mittenti di tutte le email che ricevo, le recensioni da pubblicare, i libri letti e da leggere. Tenendo in ordine riesco a gestire tutto quello di cui mi occupo. L’unica pecca è che ho un po’ di difficoltà a gestire il gruppo lettori, infatti con l’anno nuovo cercherò collaboratori. Se vi interessa, ovviamente anche a te Rebecca, l’invito è aperto e non esitate a contattarmi!

Oltre a essere blogger, cosa fai nella vita?
Sono laureata in Ingegneria Civile e sto continuando a studiare per specializzarmi nel settore delle costruzione idrauliche. Mi piacerebbe lavorare nel settore delle opere offshore o occuparmi della costruzione di opere a difesa del territorio per evitare le tragedie che scorrono sotto i nostri occhi ogni volta che si verifica un evento di calamità “naturale”.

Inoltre, scrivo. Non ho ancora pubblicato nulla, ma credo di farlo a breve in quanto sto realizzando un progetto insieme ad un fotografo per la valutazione paesaggistica di alcune zone della mia Calabria e nell’ambito di questo progetto sto scrivendo un racconto.

Consiglia tre libri che ti sono piaciuti.
Volentieri! Il primo libro che mi viene in mente l’ho letto circa dieci anni fa, è un grande classico della letteratura internazionale e spero di rileggerlo nelle festività natalizie: sto parlando de “Il Dottor Zivago” di Boris Pasternak.
Un secondo libro è “L’ombra del vento” di Carlos Ruiz Zafon, è a lui che devo l’apertura del blog. Mi ha fatto uscire dal blocco del lettore, mi ha fatto sognare e prendere coraggio nell’iniziare questa avventura!
Terzo e ultimo libro – e qui son davvero indecisa perché ne avrei infiniti da consigliare –“Il ritratto di Dorian Gray” del mio scrittore preferito, Oscar Wilde!

Cosa consiglieresti a chi vorrebbe aprire un blog?
Esistono tantissimi blog, forse anche troppi. Il blog non nasce solo con la passione, bisogna sapere coinvolgere e stimolare, offrire contenuti interessanti e avere una cerchia di persone come “followers attivi”. Non è affatto facile e difficilmente troverete qualcuno disposto ad aiutarvi. Tra blogger è difficile essere solidali, questo bisogna dirlo. Però è anche vero che esistono persone che, come me, comprendono che l’unione può fare la forza e lì nascono delle belle amicizie. Credo sia il caso anche di me e Rebecca, che a chilometri di distanza, riusciamo a farci una risata e a condividere parti della nostra giornata anche senza parlare di libri! E’ anche questo il lato che mi piace dell’essere blogger.

Un consiglio: siate umili, non snobbate autori o altri blogger in cerca di sostegno. Non si vince nessun premio e non c’è nessuna gara in corso! Condividiamo le nostre passioni, sono loro che dovrebbero unire e non dividere!

 Potete seguire Ilaria e il suo mondo “tra le righe” QUI:

http://emozionitralerigheilblog.blogspot.it (blog)
http://www.facebook.com/Emozioni-tra-le-righe-812566532108341 (Pagina Facebook)
http://www.facebook.com/groups/337242936484901 (Gruppo Facebook)
http://www.instagram.com/emozionitralerighe/?ref=badge (Account Instagram)

 

 

 

#WaitingforChristmas Tappa 1 – La mia playlist natalizia!

pizap-com14806182474851

Buonsalve a tutti miei cari lettori e benvenuti in questo nuovo articolo! Oggi la prima tappa del #Waitingforchristmas tour comincia con una puntata musicale… In questo articolo vi indicherò le mie canzoni di Natale preferite, che non devono assolutamente mancare nella vostra playlist natalizia!

“Let it snow” – Dean Martin
https://www.youtube.com/watch?v=mN7LW0Y00kE

Lyrics:
Oh, the weather outside is frightful
But the fire is so delightful
And since we’ve no place to go
Let it snow, let it snow, let it snow

It doesn’t show signs of stopping
And I brought some corn for popping
The lights are turned way down low
Let it snow, let it snow, let it snow

When we finally kiss good-night
How I’ll hate going out in the storm
But if you really hold me tight
All the way home I’ll be warm

The fire is slowly dying
And, my dear, we’re still good-bye-ing
But as long as you love me so
Let it snow, let it snow, let it snow

When we finally kiss good-night
How I’ll hate going out in the storm
But if you really hold me tight
All the way home I’ll be warm

The fire is slowly dying
And, my dear, we’re still good-bye-ing
But as long as you love me so
Let it snow, let it snow, let it snow

“All I want for Christmas is You” – Mariah Carey

Lyrics:
I don’t want a lot for Christmas
There is just one thing I need
I don’t care about the presents
Underneath the Christmas tree

I just want you for my own
More than you could ever know
Make my wish come true
All I want for Christmas is you, yeah.

I don’t want a lot for Christmas
There is just one thing I need
And I don’t care about the presents
Underneath the Christmas tree

I don’t need to hang my stocking
There upon the fireplace
Santa Claus won’t make me happy
With a toy on Christmas Day

I just want you for my own
More than you could ever know
Make my wish come true
All I want for Christmas is you
You, baby

Oh, I won’t ask for much this Christmas
I won’t even wish for snow
And I’m just gonna keep on waiting
Underneath the mistletoe

“Christmas Lights” – Coldplay

Lyrics:
Christmas night, another fight
Tears we cried a flood
Got all kinds of poison in
Poison in my blood

I took my feet
To Oxford Street
Trying to right a wrong
Just walk away
Those windows say
But I can’t believe she’s gone

When you’re still waiting for the snow to fall
Doesn’t really feel like Christmas at all

Up above candles on air flicker
Oh they flicker and they float
But I’m up here holding on
To all those chandeliers of hope

Like some drunken Elvis singing
I go singing out of tune
Saying how I always loved you darling
And I always will

Oh when you’re still waiting for the snow to fall
Doesn’t really feel like Christmas at all

Still waiting for the snow to fall
It doesn’t really feel like Christmas at all

Those Christmas lights
Light up the street
Down where the sea and city meet
May all your troubles soon be gone
Oh Christmas lights keep shining on

Those Christmas lights
Light up the street
Maybe they’ll bring her back to me
Then all my troubles will be gone
Oh Christmas lights keep shining on

Oh Christmas lights
Light up the street
Light up the fireworks in me
May all your troubles soon be gone
Those Christmas lights keep shining on

“So this is Christmas” – John Lennon

Lyrics:

So this is Christmas
And what have you done
Another year over
And a new one just begun

And so this is Christmas
I hope you have fun
The near and the dear ones
The old and the young

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

And so this is Christmas
For weak and for strong
For rich and the poor ones
The world is so wrong

And so happy Christmas
For black and for white
For yellow and red ones
Let’s stop all the fight

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

And so this is Christmas
And what have we done
Another year over
And a new one just begun

And so this is Christmas
I hope you have fun
The near and the dear one
The old and the young

A very merry Christmas

And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

War is over over
If you want it
War is over
Now…

#WaitingforChristmas

christmas-wallpaper-pack

Buonsalve a tutti miei cari lettori e benvenuti a questo aggiornamento! Siamo entrati nel periodo natalizio, il periodo più magico dell’anno! Io, con alcuni blogger, fino al 24 Dicembre, giorno della Vigilia abbiamo deciso di organizzare qualcosa di particolare… una sorta di Calendario dell’Avvento, un po’ particolare rispetto ai soliti… Perché? Perché oltre a parlare di libri, dandovi qualche consiglio di lettura, potrete conoscere meglio la mia vita e i miei interessi al di fuori della lettura, conoscere altri blogger… insomma, un Calendario molto originale e biografico! Direi di cominciare con un contenuto ad alto tasso musicale, con delle canzoni che saranno una dolce delizia per le vostre orecchie!