Recensione “Città di Carta” di John Green

cover

Titolo: “Città di Carta”
Titolo originale: “Paper Towns”
Autore: John Green
Genere: Young Adult
Luogo e data di pubblicazione: Stati Uniti, 2008

TRAMA
Quentin Jacobsen coltiva in cuor suo una cotta per la sua amica Margo Roth Spiegelman fin da quando i due erano bambini ed insieme hanno condiviso un’ inquietante scoperta. Il tempo sembrava aver sopito le loro emozioni e il loro legame sembrava essersi spezzato quando, la sera prima della cerimonia del diploma, Margo fa capolino alla finestra del ragazzo e insieme partono per un’avventura che avrà tappe indimenticabili. Un inquietante scoperta sorprenderà Quentin: la scomparsa di Margo che aveva fatto perdere le sue tracce Inizierà così per Quentin e i suoi amici un lungo viaggio, alla ricerca di Margo.

Ho sempre trovato ridicolo che le persone desiderino di stare insieme a qualcuno perchè è carino. È come scegliere i cereali della colazione in base al colore anziché al sapore.

DA SAPERE
Questo libro è stato recentemente soggetto di adattamento cinematografico nel quale i ruoli principali sono stati ricoperti da Nat Wolff (Quentin) e dalla ex-modella Britannica Cara Delevigne (Margo). Il film, girato tra Novembre e Dicembre 2014 a Charlotte, è uscito a Luglio 2015 negli Stati Uniti e a settembre dello stesso anno in Italia.

BREVE BIOGRAFIA DELL’AUTORE
John Green nasce ad Indianapolis nel 1977. E’ un blogger, critico e scrittore di nazionalità americana. “Città di Carta” non è il primo grande successo pubblicato da quest’autore, infatti, uno dei suoi libri più celebri, “Colpa delle Stelle”, ha ottenuto il primo posto nella classifica dei libri più venduti del New York Times.

PARERE DEL LETTORE
Questo libro é un concentrato di emozioni ma é stato difficile assegnare 5 stelle su 5 perché in alcuni tratti era ripetitivo. Per il resto,  è stata una buona lettura!

VOTO: 4/5